In offerta!

EPI-K2

39.00 33.00

Contenuto di ingredienti: 60 capsule.

Dosaggio giornaliero raccomandato: 2 capsule

Categoria:

Epi-K2
Ingredienti-contenuto:
60 capsule.
Dose quotidiana raccomandata: 
2 capsule
 
Ingredienti:

Integratori EPI-K2:

60 capsule. Peso netto: 15 g.
Dose quotidiana raccomandata: 2 capsule
Ingredienti per la dose quotidiana raccomandata:
Curcuma (Curcuma longa): 600 mg
Carciofo (Cynara scolymus): 200mg
Pepe nero (Piper nigrum): 10 mg
Medis pilzextrakt/epiB: 4 mg
Vitamina K2 MK7: 200µg

Capsule vegetali.
Nessun conservante aggiunto.

Gli integratori alimentari non sostituiscono una dieta variata.
Non superare il dosaggio raccomandato. Tenere fuori dalla portata dei bambini.
Conservare in un luogo asciutto, in un contenitore chiuso.

SENZA CONSERVANTI AGGIUNTI

Struttura ossea normale
Coagulo di sangue normale
Salute cardiovascolare
Testosterone
Diabete zucchero nel sangue
Artrite obesità
Infiammazione
Osteoporosi 
”post-menopausa”

Cosa ha di così speciale la vitamina K2?


Uno dei modi più semplici per spiegare l’importanza della vitamina K2 è ricordare che ha due funzioni basiche e cruciali, nuovamente legate alla salute cardiovascolare e alla ricostituzione ossea.
Aiuta a prevenire l’osteoporosi e l’indurimento delle arterie o arteriosclerosi.
Ottimizzazione delle funzioni sessuali con l’aumento di testosterone e fertilità negli uomini, e riduzione degli androgeni, gli ormoni maschili, nelle donne affette da sindrome ovarica policistica (PCOS)
.
Creazione dell’insulina per stabilizzare gli zuccheri nel sangue (tenendo il sistema sensibile per mantenere le quantità corrette), protezione da diabete e aiuto nella prevenzione da problemi metabolici associati all’obesità

 Potenziamento delle capacità di utilizzo dell’energia durante l’allenamento fisico, così da migliorare le prestazioni globali

Epi K2

K2 è la vitamina che rafforza la formazione ossea, riducendo pertanto le perdite ossee.
Con l’aggiunta della K2, viene ridotta l’attività infiammatoria delle cellule. K2 costruisce le ossa e riduce la degradazione ossea.
K2 riduce la perdita ossea dovuta a infiammazioni croniche.
K2 riduce le infiammazioni sistemi, ad es. artrite, osteoartrite, infiammazione del fegato legata all’obesità o stati febbrili in cui le cellule infiammatorie nel corpo trasmettono segnali che possono rompere il tessuto osseo.
L2 protegge le cellule ossee per permettere il rinnovo osseo nonostante l’esposizione prolungata alle cellule infiammatorie e/o ai segnali che emettono.
K2 può proteggere contro l’arteriosclerosi: i fibroblasti, le cellule elastiche nei vasi sanguigni, sono altresì colpiti dall’infiammazione.
Possono iniziare a precipitare l’ossido di calcio, che può causare effetti indesiderati, quali l’arteriosclerosi.
L’assunzione di K2 può prevenire tutto ciò. Lo stesso vale anche per le cosiddette cellule interstiziali vascolari (VIC) nella valvola cardiaca, che arrestano la formazione dell’ossido di calcio permettono quindi il mantenimento di un effetto di pompaggio ottimale del cuore.
K2 si lega attraverso un recettore di proteina al DNA nei geni e influenza l’espressione dei geni in molti tipi diversi di cellule nel corpo. Gli studi hanno dimostrato che quasi tutti i tessuti del corpo ne sono influenzati, tra cui cervello, fegato, reni, muscoli, intestino ecc.
In aggiunta al tessuto osseo e ai tessuti molli. Chi necessita di integratori di calcio dovrebbe altrettanto assumere la K2: K2 aiuta il corpo a rimuovere il calco dai tessuti molli e a indirizzarlo verso lo scheletro.
Secondo le stime, l’80 per cento della popolazione statunitense è carente di K2
.
Sono necessari gli integratori di K2, in particolare per quanti assumono la vitamina D e il calcio, per la prevenzione e il trattamento delle perdite ossee (osteoporosi).
K2 aiuta le donne in post-menopausa a prevenire le perdite ossee.

Si raccomanda l’assunzione di K2 insieme alla vitamina D

EPI-K2 CONTIENE QUESTE ERBE/PIANTE E GLI INTEGRATORI VENGONO COLTIVATI IN:

Curcuma, Curcumae rhizoma: i rizomi (radici) della pianta della curcuma. I forti rizomi gelatinosi arancioni vengono estratti dalla terra e venduti freschi, oppure vengono cotti per bloccarne la maturazione e lasciati essiccare al sole.
Foglie di carciofo.
Vengono utilizzate come medicine, sia fresche sia essiccate, per i tè alle erbe, per tinture e percolati. Il letto del fiore (cuore di carciofo) e le parti più carnose delle foglie sono utilizzate in cucina.
Pepe nero:  il pepe nero, bianco, verde deriva dalla stessa pianta.
La differenza tra l’uno e l’altro è dovuta dai frutti che vengono coltivati a diversi gradi di maturazione e ulteriormente lavorati in modi diversi.
Dai grani di pepe macinati, semi-maturi, sgusciati ed essiccati viene estratto un olio essenziale mediante la distillazione con vapore acqueo.

La Vitamina K2 è l’elisir di lunga vita.

La vitamina K2, scoperta negli anni ’30 dal biochimico Henrick Dam, sta attirando sempre più l’attenzione del mondo scientifico per via delle sue evidenti proprietà benefiche legate alla presenza di calcio nel nostro corpo.
La K2 vitamin mette in azione una proteina nota come osteocalcina, che spazza via il calcio dai tessuti in cui potrebbe risultare dannoso (vene, arterie) spostandolo nelle ossa e nei denti.
Un recente libro della dottoressa naturopata Kate Rhéaume-Bleue mette in evidenza le cause e gli effetti della vitamina K2, sostenendo che una corretta e costante assunzione, attraverso gli alimenti che ne offrono un maggiore apporto, non solo aiuta a contrastare la carenza di calcio ma contribuisce a migliorare la salute, contrastando patologie molto comuni.
Tra gli indizi di una possibile carenza di vitamina K2 vi sono problemi renali, carie, osteoporosi e la formazione di rughe.

_____________________

Per Info 0187 178 0859

www.cellwellbeingitalia.it

Via delle Querce, 28 (157,18 km)
54028 Villafranca in Lunigiana